BLOG · DOLCE · RICETTE

Charlotte alle Fragole

“È così strano eppure provo un fascino verso i dolci francesi da non riuscire a capacitarmene, saranno i colori? Sarà quel senso esteta da farli sembrare dei piccoli bijou? Tra questi ne fa parte la Charlotte. Di sicuro per iniziare a farla avremmo bisogno di un pò di immaginazione. Provate per un attimo a chiudere gli occhi e riaprirli un istante dopo, riempiendovi lo sguardo di Parigi, dell’atmosfera romantica, dei tramonti che in primavera si dipingono di rosa pastello e dei tetti azzurri a farle da cornice.”

Adoro i dolci versatili e la Charlotte è tra questi. Basta davvero pochissimo per renderla unica ed inimitabile. Soffice e leggera, super budinosa oppure super fresca in versione gelato. A me piacciono le sfide difficili, quindi inizierei con la biscuit!

Charlotte alle fragole

(Ingredienti per uno stampo dm.20 H9)

Ingredienti per la biscuit:

  • 6 uova
  • 150 g di zucchero (100+50 g)
  • 95 g di farina “00”
  • 55 g di fecola di patate

Ingredienti per lo sciroppo alla vaniglia:

  • 100 ml d’acqua
  • 70 g di zucchero
  • mezza bacca di vaniglia

Ingredienti per la mousse alla fragola:

  • 600 g polpa di fragole
  • 480 g panna liquida fresca (35%)
  • 120 g di mascarpone
  • 60 g di zucchero
  • 14 g di colla di pesce
  • 300 g di fragole (per il montaggio della torta)

Per la decorazione della torta:

  • fragole
  • confettura di fragole
  • fiori eduli

Procedimento

Iniziamo con il preparare la biscuit. Foderate due placche da forno, in una segnate due volte l’altezza dello stampo e nell’altra due cerchi della misura del diametro della tortiera. Prendete due ciotole e separate le uova. Montate i bianchi a neve ferma e versate poco alla volta lo zucchero (50g), dopodiché montate i tuorli con lo zucchero restante (100g). Versate un pò di albumi nel composto dei tuorli, amalgamateli per bene e poi setacciate le polveri (farina e fecola di patate). Fatto ciò aggiungete i restanti albumi montati a neve al composto e amalgamateli bene dal basso verso l’alto. Trasferite il composto in una sac a poche con beccuccio tondo n°12 e fate nove linee  distanziate di un centimetro lungo l’altezza tracciata di una delle placche e nell’altra fate i due cerchi. Spolverate dello zucchero a velo ed infornate a 150° per 15-20 minuti.

Trascorso il tempo di cottura dividete a metà con un coltello la striscia di biscuit in due parti uguali. In attesa che si raffreddi un pò, preparate lo sciroppo alla vaniglia. In un pentolino versate l’acqua, lo zucchero e anche solo metà di una bacca di vaniglia (incidetela con un coltello così da estrarre i semi e anche la bacca). Portate lo sciroppo a ebollizione e togliete il pentolino da fuoco. Foderate la base dello stampo a cerniera ed iniziate ad inserire la biscuit, prima la parte laterale e poi la base (se dovesse risultare un pò grande cercate di rifilarla poco alla volta facendo delle prove). Adesso preparate la mousse alla vaniglia. Prendete un pentolino e versate parte della polpa di fragole e lo zucchero, mentre in una ciotola piena di acqua fredda immergete i fogli di colla di pesce. Non appena il composto inizierà a bollire, strizzare per bene la colla di pesce ed inseritela nel pentolino accertandovi che sia completamente sciolta. Fatto questo versate il composto con la colla di pesce con la restante polpa di fragole, amalgamate bene e lasciatelo raffreddare. In planetaria montate la panna e mascarpone. Non appena sarà montato riponete la ciotola in frigo. Pesate, lavate, asciugate per bene e tagliate per bene le fragole, vi serviranno per il montaggio della torta.

Accertatevi che la polpa si ben fredda e ultimate la preparazione della mousse. Riprendete la ciotola riposta in frigo con il composto montato. Versate poco per volta la polpa al composto montato, cercate di amalgamare per bene con l’aiuto di una spatola di gomma o detta anche Marisa, dal basso verso l’alto, continuate con questo procedimento affinché la polpa non sarà finita. Adesso potrete iniziare a montare la torta. Bagnate la base della torta con lo sciroppo, versate giusto due- tre cucchiaiate di mousse, cospargete i pezzetti di fragole uniformemente e versate altre cucchiaiate di mousse, pareggiate per bene e riponete la torta in freezer per giusto 20 minuti. Trascorsi i venti minuti inserite l’altro disco della biscuit, bagnatelo con lo sciroppo e via! Due-tre cucchiaiate di mousse, pezzetti di fragole, altre cucchiate di mousse quali fino al limite. Riponete la torta in frigo tutta la notte per far sì che si rassodi per bene. L’indomani mattina non vi resterà altro che guarnirla, credo sia la parte più bella. Fragole a tempesta, spennellata di confettura di fragole e magari o delle foglioline di menta oppure come ho fatto io, con dei bellissimi fiori eduli. E per finire togliete la cerniera allo stampo e definite la torta con un bel nastro dai toni pastello. 

P.s.- Credo che possa risultare ancora più particolare la sostituzione delle fragole con i lamponi. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...